Testata per la stampa

Contatti

Dirigente
dott.ssa Tamara Plozzer

Personale dei Servizi Sociali
Ufficio Amministrativo
Assistenti Sociali

Personale addetto ai Servizi Sociali
Cancian Enrica (Assistente Sociale)
Neri Francesca (Assistente Sociale)
Furlan Valeria (Istruttore amministrativo)


Assessore di riferimento
Cassan Cristina

Indirizzo:
Piazza Libertà n. 2 – 30028 San Michele al Tagliamento (VE)

Dove rivolgersi
L’Ufficio Servizi Sociali è ubicato al piano terra dell’edificio municipale

Orario di ricevimento:
ASSISTENTI SOCIALI
Dal Lunedì al Venerdì: solo su appuntamento, prenotabile telefonicamente dalle ore 11.30 alle 13.00.
Giovedì CHIUSO.
UFFICIO AMMINISTRATIVO
Dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00
Martedì dalle ore 15.00 alle ore 16.30
Giovedì mattina e pomeriggio solo su appuntamento.

Telefono
:
0431.516138 (Cancian Enrica)
0431.516221 (Neri Francesca)
0431.516222 (Ufficio Amministrativo)  

Fax:
0431.516312

E-mail:
servizi.sociali@comunesanmichele.it

Indirizzo PEC:
comune.sanmichelealtagliamento.ve@pecveneto.it


Servizi rivolti alla famiglia

  1. Assistenza economica
  2. Servizio casa e interventi di sostegno
  3. Bonus gas e Bonus elettricità
  4. Assegno ai nuclei familiari numerosi
  5. Assegno di maternità
  6. Contributi a famiglie affidatarie
  7. Rette per minori in struttura
  8. Rette anziani/inabili in centro servizi residenziali
  9. Iniziative per la promozione delle pari opportunità
  10. Segretariato Sociale

Assistenza economica

l servizio prevede l’erogazione di interventi economici per affrontare situazioni di bisogno temporaneo o permanente del singolo o del nucleo familiare,con l’obiettivo di promuovere, dove possibile, la completa autonomia.
L’assistente sociale prende in considerazione ogni richiesta di assistenza economica pervenuta e valuta l’erogazione di eventuali concessioni, legate alla definizione di un progetto volto a superare la situazione di disagio, sulla base degli elementi raccolti durante i colloqui e le visite domiciliari.

A chi rivolgersi
Assistente Sociale

Documentazione da presentare
* Dichiarazioni relative alla situazione reddituale (ISEE in corso di validità);
* Documentazioni attestanti le spese sostenute nell’anno precedente (locazione, spese condominiali,
utenze domestiche, spese sanitarie,ecc…);
* Richiesta sussidio economico.

 
 

Bonus gas e Bonus elettricità

I cittadini in condizione di disagio economico possono ottenere una tariffa a prezzo agevolato per la fornitura del gas metano e della luce.

A chi rivolgersi
Ai Centri di assistenza fiscale (CAF)locali: CGIL, CISL, CEDAT e ACLI.
Il Comune ha stipulato apposita convenzione con i CAF locali per la gestione del servizio su indicato.

 

Assegno ai nuclei familiari numerosi

Ai sensi dell’art. 65 della L. 448/98 e succ. modifiche e integrazioni, l’assegno ai nuclei familiari numerosi spetta alle famiglie con almeno 3 figli minori di anni 18.
L’assegno viene concesso dal Comune, ma viene erogato dall’INPS.
Il richiedente deve possedere:
1) la cittadinanza italiana o comunitaria. La recente Legge n. 97/2013 ha esteso il beneficio anche ai cittadini di terzi paesi (extracomunitari) soggiornanti di lungo periodo, in possesso di soggiorno CE.
2) la residenza nel Comune di San Michele al Tagliamento;
3) il requisito della presenza di n. 3 minori nel nucleo familiare.
Il diritto all’assegno decorre dal primo giorno del mese in cui si verifica l’evento della presenza del terzo figlio e cessa dal primo giorno del mese successivo a quello in cui viene a mancare il requisito relativo alla composizione del nucleo familiare.
Le domande devono essere presentate entro il 31 gennaio dell’anno successivo a quando si è verificato l’evento, pena la decadenza (termine perentorio).
Il pagamento sarà effettuato dall’INPS con cadenza semestrale posticipata o in un’unica soluzione, se l’anno è interamente maturato.
La domanda, presentata entro i termini, indifferentemente da uno dei due genitori ha validità per l’anno intero.
Il pagamento verrà effettuato tramite assegno inviato al domicilio del richiedente oppure tramite accredito dell’assegno su conto corrente bancario o postale.
La domanda potrà essere presentata sull’apposito modulo disponibile presso l’Ufficio Servizi Sociali unitamente alla attestazione ISEE redatta con riferimento alla dichiarazione dei redditi ultimi disponibili.
L’assegno per il nucleo familiare è cumulabile con l’assegno di maternità.

A chi rivolgersi
Istruttore Amministrativo

 

Assegno di maternità

L’assegno di maternità è un sostegno economico che viene erogato alle donne che hanno avuto un figlio, che non posseggono i requisiti sufficienti per chiedere l’assegno di maternità dello Stato e che non hanno maturato i contributi sufficienti per aver diritto ai trattamenti previdenziali di maternità.
Il diritto all’assegno è subordinato a limiti di reddito desumibili dall’indicatore della situazione economica (ISE) e dall’ISEE.
L’assegno spetta alle madri italiane, comunitarie o extracomunitarie in possesso di permesso di soggiorno di lungo termine (permesso CE).

Termini per la presentazione della domanda
Deve essere presentata dalla madre del bambino entro sei mesi dalla data del parto.
Se la richiedente è cittadina extracomunitaria dovrà allegare alla domanda fotocopia della carta di soggiorno (ora permesso CE).
Tale sussidio è cumulabile con l’assegno per i nuclei familiari numerosi.

Achi rivolgersi
Istruttore Amministrativo

 

Contributi a famiglie affidatarie

Un contributo economico mensile viene garantito alle famiglie che intraprendono, insieme ai servizi specialistici, un progetto di tutela del minore attraverso lo strumento dell’Affido Familiare.

 

Rette per minori in struttura

Il Comune collabora con i servizi specialistici nella realizzazione del progetto di tutelare e provvedere al pagamento delle rette applicate dalle strutture prescelte, sulla base delle prestazioni richieste e degli obiettivi del progetto.

 

Rette anziani/inabili in centro servizi residenziali

Il Comune provvede, in situazioni di indigenza e difficoltà economica,all’integrazione delle spese di ospitalità pressocentri servizi residenzialia favore di anzianie/o persone inabili.

 

Iniziative per la promozione delle pari opportunità

E’ un progetto volto a consolidare un servizio di informazione, supporto, assistenza rivolto alle donne, intervenendo in ambiti di consulenza legale, occupazionale e inserimento lavorativo, imprenditoriale, culturale e formativo, psicologico e sanitario, di conciliazione delle tematiche familiari e di lavoro.

Achi rivolgersi
All’operatore dello sportello “Spazio Donna” attivo presso la sede municipale nella giornata del venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00.

Tel.:
0431 516138

 

Segretariato Sociale

Il Servizio di Segretariato Sociale consiste nel fornire informazioni, prevalentemente in materia socio-assistenziale, facilitando l’accesso ad uffici e servizi e aiutando l’interessato nell’espletamento delle procedure.
E’ il momento del primo incontro fra operatori ed utenti, in cui viene accolta la domanda di aiuto di qualunque cittadino che abbia “bisogni sociali”.
Il servizio ha lo scopo di dare una prima risposta all’utente tramite:
*l’informazione sulle strutture e sulle risorse sociali, pubbliche e private presenti nel territorio;
* la presa in carico del caso grazie alla realizzazione di un progetto che risponda, in modo efficace,
ai bisogni della persona;
*l’eventuale indicazione del servizio, della struttura e dell’istituzione più idonea per la soluzione di problemi specifici.
Qualunque cittadino che abbia bisogni sociali può fruire del Segretariato Sociale, prendendo contatto con gli operatori presenti presso gli uffici dei Servizi Sociali.

A chi rivolgersi
*Assistente Sociale
*Istruttore Amministrativo