Testata per la stampa

Contatti

Dirigente
arch. Alberto Gherardi
tel. 0431.516261

Responsabile/Referente
arch. Alberto Gherardi
tel. 0431.516261

Personale
sig.ra Annalisa Fabris
tel. 0431.516266
e-mail: amm.urbanistica@comunesanmichele.it

geom. Sabrina Piccolo
tel. 0431.516264
e-mail:edilizia@comunesanmichele.it

geom. Jaqueline Liva
tel. 0431.516272
e-mail: edilizia@comunesanmichele.it

geom. Massimo Peano
tel. 0431.516265
e-mail: edilizia@comunesanmichele.it

arch. Michele Michelutto
tel. 0431.516270
e-mail:edilizia@comunesanmichele.it

geom. Mattia Lisotto
tel. 0431.516273
e-mail: edilizia@comunesanmichele.it

ing. Francesca Bellanca
tel. 0431.516267
e-mail: edilizia@comunesanmichele.it

sig. Thomas Guarnieri
tel. 0431.516265
e-mail: edilizia@comunesanmichele.it

p.i. Leonardo Glerean
tel. 0431.516141
e-mail:urbanistica@comunesanmichele.it

geom. Monica Mio
tel. 0431.516262
e-mail: demanio@comunesanmichele.it


Dove rivolgersi
Sede municipale del Capoluogo, secondo piano, corridoio di sinistra.

Indirizzo
Piazza della Libertà n. 2 - San Michele al Tagliamento (VE)

Orario apertura al pubblico
Martedì dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 16:30 - esclusivamente  per il Front Office ;

Venerdì dalle 9:00 alle 12:00 - esclusivamente  tramite appuntamento riservato ai Professsionisti;


Orario telefonate
dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30 alle ore 10,30

Fax
0431.516269

PEC
comune.sanmichelealtagliamento.ve@pecveneto.it

Permesso di Costruire

  1. Descrizione del procedimento
  2. Requisiti del richiedente
  3. Modalità richiesta
  4. Documentazione da presentare
  5. Scadenze e validità
  6. Costi e modalità di pagamento
  7. Esenzione
  8. Normativa di riferimento
  9. Responsabile Procedimento
  10. Link utili
 

Descrizione del procedimento

Sono realizzabili mediante permesso di costruire gli interventi:
a) gli interventi di nuova costruzione;
b) gli interventi di ristrutturazione urbanistica;
c) gli interventi di ristrutturazione edilizia che portino ad un organismo edilizio in tutto o in parte diverso dal precedente e che comportino aumento di unità immobiliari, modifiche del volume, dei prospetti o delle superfici, ovvero che, limitatamente agli immobili compresi nelle zone omogenee A, comportino mutamenti della destinazione d’uso, nonché gli interventi che comportino modificazioni della sagoma di immobili sottoposti a vincoli ai sensi del decretolegislativo 22 gennaio 2004, n. 42 e successive modificazioni.

 

Requisiti del richiedente

Come dispone l'art. 11 del T.U.E. il permesso di costruire è rilasciato al proprietario dell’immobile o a chi ne abbia titolo per richiederlo.
Il permesso di costruire è trasferibile, insieme all’immobile, ai successori o aventi causa. Esso non incide sulla titolarità della proprietà o di altri diritti rteali relativi agli immobili realizzati per effetto del suo rilascio, è irrevocabile ed è oneroso (art. 16). Il rilascio del permesso di costruire non comporta limitazione dei diritti di terzi.

 

Modalità richiesta

In attuazione della Delibera di Giunta Comunale 234/2019 dal 1 ottobre 2019 tutte le pratiche riconducibili al DPR 380/2001 e s.m.i. dovranno transitare attraverso il portale SUAP, pertanto è necessario:
- formalizzare la richiesta mezzo portale:  http://www.impresainungiorno.gov.it/.

 

Scadenze e validità

Nel permesso di costruire sono indicati i termini di inizio e di ultimazione dei lavori.
Il termine per l’inizio dei lavori non può essere superiore ad un anno dal rilascio del titolo; quello di ultimazione, entro il quale l’opera deve essere completata non può superare i tre anni dall’inizio dei lavori. Entrambi i termini possono essere prorogati, con provvedimento motivato, per fatti sopravvenuti estranei alla volontà del titolare del permesso. Il termine di inizio e fine lavori sono prorogati di 2 anni per i titoli rilasciati o formatisi prima del 21 agosto 2013 previa comunicazione dell’interessato.

 

Costi e modalità di pagamento

Per la presentazione della istanza sono necessarie:
- N.2 marche da bollo pari a € 16,00
- copia della ricevuta di pagamento dei diritti disegreteria, stabiliti dalla D.G.C. n.22 del 08.02.2018 da versarsi su conto corrente postale n.25176363 intestato al Comune di San Michele al Tagliamento – diritti di segreteria servizio tesoreria – causale permesso di costruire oppure  con  bonifico bancario  con il seguente IBAN: IT22 G 07601 02000 000025176363.

Per quanto riguarda il CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE (art.16 e seguenti del D.P.R.380/01) il pagamento dovrà effettuarsi tramite bonifico bancario - Banca FriulAdria Crèdit Agricole con sede in Bibione Piazza Keplero n° 12 – IBAN IT71 M 05336 36290 000030134753.

 

Esenzione

L'art.17 e seguenti del D.P.R. 380/01 disciplinano i casi ai quali può essere applicata la riduzione o l'esonero dal contributo di costruzione.

 

Normativa di riferimento

  • D.P.R. n. 380/2001
  • R.E.C.
 

Responsabile Procedimento

arch. Alberto Gherardi

 

Link utili