Testata per la stampa

AVVISO PUBBLICO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L'AFFIDAMENTO SERVIZIO DI SUPPORTO TECNICO-ORGANIZZATIVO PER LA GESTIONE DEI SERVIZI BIBLIOTECARI E CULTURALI PER DUE ANNI

si informa che

il servizio di cui all’oggetto è stato affidato direttamente - ex art. 36
c. 2 lett. B) D.Lgs. 50/2016 e s.m.i. - alla ditta EURO&PROMOS FM S.P.A. .

 

avviso

Si intende effettuare un’indagine di mercato finalizzata alla individuazione di operatori economici da consultare per il successivo affidamento diretto, ai sensi dell'art. 36 c. 2 lett. b) e c) del D.lgs. 50/2016, del seguente servizio:
- Servizio di supporto tecnico-organizzativo per la gestione dei servizi bibliotecari e culturali per due anni (indicativamente dal 01/02/2020 al 31/01/2022), con possibilità di proroga massima fino a due anni.

 

Scadenza presentazione istanze VENERDI'  10 GENNAIO 2020 ore 9:00 


Le istanze vanno inviate secondo le modalità indicate nell'Avviso, esclusivamente a mezzo PEC all'indirizzo:
comune.sanmichelealtagliamento.ve@pecveneto.it


Per richieste di informazioni si prega di utilizzare la seguente email:
turismo@comunesanmichele.it

e i seguenti numeri di telefono:
Ufficio Turismo
0431 516133 - 0431 516130





 

PRECISAZIONI E CHIARIMENTI

 

Precisazione 1

Il precedente affidatario che ha svolto il servizio utilizzava n.2 dipendenti (non ci sono anzianità perché si è trattato di assunzione annuale).
Tipologia contrattuale: A.02.00 - LAVORO A TEMPO DETERMINATO
Ore settimanali medie:
20h (n.1 assunzione)
17h (n.1 assunzione)
Qualifica professionale ISTAT: 4.4.2.2.0.0 - ADDETTI A BIBLIOTECHE E PROFESSIONI ASSIMILATE
Contratto collettivo applicato: 043 - C.C.N.L. PER I DIPENDENTI DALLE AZIENDE DEL TERZIARIO: COOPERATIVE DI CONSUMO E DEI LORO CONSORZI.


Visto che si trattava di rischio basso e di un incarico annuale il precedente affidatario ha ritenuto sufficiente la formazione che gli operatori avevano in essere, che così ha riassunto:
- Visita medica non effettuata (in essere visita medica idoneità attività sportiva 2018)
- Corso Primo soccorso 2017
- Corso sicurezza 2015-2016 (rischio basso)


Ogni ditta, tenuto conto della mansioni svolte dal personale, potrà applicare il proprio contratto di riferimento.


Si specifica che il personale impiegato dal precedente affidatario è il seguente:
IMPIEGATI con mansioni di OPERATORE DI BIBILIOTECA E ATTIVITA’ CULTURALI.
Inquadramento al livello 6 del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro CCNL Terziario Commercio.


Precisazione 2

Come indicato al punto n. 2) "PROCEDURA DI AGGIUDICAZIONE" della lettera di richiesta preventivo trattasi di affidamento diretto previa “valutazione” di cinque preventivi, ai sensi dell’art. 36 c. 2 lett. b) del D.Lgs. 50/2016 e smi, e non di “offerte”. Conseguentemente l'affidamento verrà effettuato alla ditta il cui preventivo sarà ritenuto più vantaggioso per l'Ente tenuto conto di quanto indicato al punto 5) della richiesta di preventivo, con riferimento ad un ordine di importanza rispetto al quale non sono previsti punteggi.


Il RUP sceglierà, con adeguata motivazione e previa istruttoria, il preventivo, fra almeno cinque pervenuti effettivamente (considerato che va fatta una “valutazione”), ritenuto più vantaggioso per l'Ente, senza creare alcuna graduatoria di offerte. Se non dovessero giungere almeno cinque preventivi il numero verrà integrato al fine di una effettiva “valutazione” appunto di almeno cinque preventivi.
Non si tratta infatti, lo si ripete, di presentare un’”offerta” applicando il criterio dell’“offerta” economicamente più vantaggiosa (che è appunto prevista per le “offerte”) proprio perché questa non è una procedura negoziata e non vi è alcuna procedimentalizzazione: si intende solamente favorire, motivandola adeguatamente, la scelta diretta sulla base di parametri indicati al punto 5.


Invece una vera e propria “procedura negoziata”, con presentazione di “offerte”, è prevista alle lettere successive dell’art. 36. Si è consci del fatto che alcune stazioni appaltanti “procedimentalizzano” questo affidamento diretto e lo trasformano in vera e propria “procedura negoziata”, ma la scrivente Amministrazione intende rispettare la lettera della legge e gli intenti con i quali è stata approvata.


Precisazione 3

Il numero massimo di ore settimanali richiesto risulta di 36. Il numero di ore riportato nella richiesta di preventivo è stato stimato in complessive 1560 (30 ore settimanali per n. 52 settimane), tenuto conto che ci saranno alcuni periodi di chiusura e/o di  riduzione delle  attività.


Nel preventivo ogni ditta libera di indicare in modo dettagliato il numero di ore complessivo che è disposta a fare.

Precisazione 4

Ogni ditta, tenuto conto della mansioni svolte dal personale, potrà applicare il proprio contratto di riferimento.


Precisazione 5

Gli oneri per la sicurezza sono stati calcolati in € 250,00 nei 2 anni e non tengono conto del rinnovo.