Testata per la stampa

Contatti

Dirigente
arch. Alberto Gherardi

Responsabile/Referente
arch. Alberto Gherardi

Personale
Mio Monica
Sangalli Tiziana


Dove rivolgersi
Ufficio Demanio, secondo piano della sede Municipale

Indirizzo
Piazza della Libertà n.2 - San Michele al Tagliamento (VE)

Orario
Dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00;
Martedì pomeriggio dalle ore 15.00 alle ore 16.30
Giovedì su appuntamento


Telefono
0431.516262 - geom. Monica Mio
0431.516263 - arch. Tiziana Sangalli



Fax
0431.516312

E-mail
demanio@comunesanmichele.it

PEC
comune.sanmichelealtagliamento.ve@pecveneto.it

Subingresso nella concessione demaniale marittima

  1. Descrizione del procedimento
  2. Altri Enti o Uffici coinvolti
  3. Modalità richiesta
  4. Documentazione da presentare
  5. Scadenze e validità
  6. Costi e modalità di pagamento
  7. Moduli
  8. Normativa di riferimento
  9. Responsabile Procedimento
  10. Link utili

Descrizione del procedimento

Il titolare di concessione demaniale marittima può chiedere la sostituzione nel godimento della stessa a favore di altri soggetti; la richiesta deve essere presentata a firma del cedente e del cessionario. In caso di morte del concessionario gli eredi subentrano nel godimento della concessione, ma devono chiederne la conferma entro sei mesi.
In caso di vendita o esecuzione forzata l’acquirente o l’aggiudicatario delle opere deve richiederne preventivamente l’autorizzazione all’ufficio demanio.

 

Altri Enti o Uffici coinvolti

-

 

Modalità richiesta

La domanda può essere presentata direttamente all'ufficio protocollo del Comune di San Michele al Tagliamento, oppure inviata a mezzo pec o posta ed indirizzata all’Ufficio Demanio del Comune di San Michele al Tagliamento.

 

Documentazione da presentare

  • domanda in bollo redatta su modello D4 (da compilare on-line accedendo al sito del Ministero delle Infrastrutture dei Trasporti, sezione Sistema Informativo Demanio Marittimo);
  • atto di compravendita o cessione di quote, certificato di morte o qualsiasi altro atto che dimostri la titolarità del subentrante;
 

Scadenze e validità

La validità rimane la stessa della concessione originaria.

 

Costi e modalità di pagamento

  • Diritti di segreteria pari ad € 250,00 da versare sul C.C.P. n°  25176363 intestato al Comune di San Michele al Tagliamento - Diritti di Segreteria - Servizio Urbanistica - causale “Spese Istruttoria Demanio Marittimo” (il bollettino è quello usato per le pratiche edilizie);
  • Fideiussione, imposta di registro quantificate in base alle superfici richieste.
  • Marche da bollo per la registrazione presso l’Agenzia delle Entrate da quantificare al momento della stipula dell’atto.
 

Moduli

I moduli dautilizzare vanno reperiti sul sito del Ministero delle Infrastrutturee dei Trasporti, alla sezione “Sistema Informativo Demanio Marittimo”.

 

Normativa di riferimento

  • art. 46 del Codice della Navigazione e art. 30 del relativo Regolamento;
  • Legge Regionale 33/2002 e successive modifiche;
  • art. 32 del Regolamento Comunale per l’Uso del Demanio Marittimo del Comune di San Michele al Tagliamento;
 

Responsabile Procedimento

arch. Ivo Rinaldi

 

Link utili

sito del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti
http://www.mit.gov.it