Testata per la stampa

Contatti

Dirigente
dott. William Cremasco

Responsabile/Referente


Personale
Ciprian Mariangela
Zamparo Lea Cristina


Dove rivolgersi
Ufficio Scolastico - sede municipale – piano terra

Indirizzo
Piazza della Libertà n. 2 – 30028 San Michele al Tagliamento (VE)

Orario:
L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE, PER QUESTO PERIODO DI EMERGENZA SANITARIA COVID-19, INFORMA CHE L’ACCESSO AGLI UFFICI E’ POSSIBILE SOLO PREVIO APPUNTAMENTO TELEFONICO


Telefono
0431.516162 – 516163

Fax
0431.516312

E-mail
scuola@comunesanmichele.it

PEC
comune.sanmichelealtagliamento.ve@pecveneto.it

Servizio di Trasporto Scolastico

Descrizione del servizio
L’Amministrazione Comunale organizza il servizio di trasporto scolastico per favorire la piena realizzazione del diritto allo studio ed uguale opportunità di accesso alle strutture scolastiche di riferimento per gli utenti che non hanno la sede scolastica di competenza nelle immediate vicinanze della propria abitazione.Il servizio è svolto dal Comune di San Michele al Tagliamento, nell’ambito delle proprie competenze stabilite dalla normativa vigente, dal Regolamento Comunale,  compatibilmente con le disposizioni previste dalle leggi finanziarie e dalle effettive disponibilità di bilancio.Il trasporto viene organizzato in punti di raccolta programmati verso la sede scolastica e viceversa,  per gli  alunni che frequentano la  scuola dell’Infanzia di San Michele al Tagliamento, Cesarolo, San Giorgio al Tagliamento, le scuola primarie e secondarie  di I° Grado  dell’intero territorio comunale.

Il servizio di trasporto per l'anno scolastico 2020/2021 é astato affidato a ditta ATVO S.p.A. con sede legale in Piazza IV Novembre 8 - 30027 san Donà di Piave (VE)per tutti i plessi scolastici del Comune di San Michele al Tagliamento.
Tel. :.n. 0421 5944
Si evidenzia che, per qualsiasi chiarimento, necessità o criticità  derivanti dal  nuovo servizio di trasporto scolastico si chiede di mettersi in contatto con l’Ufficio Scuola del Comune (tel. 0431-516162/163).

Requisiti del richiedente
Alunni che  frequentano la scuola dell'infanzia di San Michele al Tagliamento, Cesarolo, San Giorgio al Tagliamento, le scuola primarie e secondarie  di I° Grado dell’intero territorio comunale.

Modalità di richiesta  di adesione
Il modulo che deve essere presentato per la richiesta del servizio è scaricabile dal sito ed è in calce allegato.  La domanda dovrà essere compilata in ogni sua parte  con i dati richiesti prestando particolare attenzione alla compilazione, scrivendo in stampatello  maiuscolo e rimanendo all’interno delle caselle 

         

 

Scadenza di presentazione della domanda
La domanda di PRE-ISCRIZIONE  deve essere presentata annualmente, su appositi moduli, all’Ufficio Scuola  entro il 10 giugno dell’anno scolastico precedente a quello di iscrizione e comunque entro e non oltre l’inizio dello stesso. Per l'anno scolastico 2020-2021 la scadenza della domanda è fissata entro il 10 luglio 2020.
A seguito della domanda di pre-iscrizione al servizio di trasporto per l’anno scolastico 2020/2021i genitori riceveranno a mezzo posta il modulo di iscrizione unitamente allo schema relativo alle tariffe/modalità di pagamento.
    
Igenitori degli alunni  che desiderano confermare la domanda di preiscrizione presentata devono compilare la modulistica ricevuta e devono consegnarla all'Ufficio protocollo dell'ente o inviarla mezzo posta elettronica certificata  nel periodo dal 7 al 21 SETTEMBRE 2020 unitamente alla ricevuta di pagamento.
Il pagamento della somma dovuta dovrà essere eseguito presso la Tesoreria Comunale – Banca Popolare FriulAdria-Crédit Agricole di  Bibione, oppure nelle filiali di  Latisana o presenti nei territori limitrofi, utilizzando il Codice Iban: IT 71 M 05336 36290 000030134753.
I genitori che chiedono l’iscrizione per la prima volta o che richiedono un nuovo tesserino, devono presentare una foto formato tessera e la ricevuta del pagamento all’Ufficio Anagrafe del Comune, che provvederà a rilasciare il tesserino di trasporto scolastico, previo appuntamento.
Si ricorda, che nel caso in cui l’alunno delle primarie non venga accompagnato dei genitori alla fermata dell’autobus, ma da altre persone adulte (maggiori di anni 18) per le stesse, alla domanda di iscrizione è necessario allegare fotocopia delle carta d’identità.
Per motivi gestionali al fine di garantire un ottimale servizio, le domande presentate a far data dal  21 SETTEMBRE 2020 non potranno essere accolte.
Per informazionisi specificano gli orari dell’Ufficio Servizi Scolastici di Piazza Libertà 2 che opera con il seguente orario :
Ø Lunedì – Martedì - Mercoledì - Venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00
Ø Martedì dalle ore 15.00 alle ore 16.30
Ø Giovedì mattina e pomeriggio, solo su appuntamento telefonando ai numeri 0431-516162 / 163


Rinuncia adesione al servizio di trasporto  scolastico
La domanda di rinuncia al servizio dovrà essere presentata  in base alle disposizioni dell’art. 5 del Regolamento  Comunale per il servizio di trasporto scolastico.

Percorsi scolastici
L’ufficio Scuola, ogni inizio anno scolastico,  in corrispondenza  dell’entrata  in vigore dell’orario definitivo degli Istituti scolastici, predispone un piano annuale di trasporto con l’indicazione delle fermate, degli orari e dei percorsi sulla base degli accordi organizzativi con la Dirigente Scolastica, della disponibilità dei mezzi e della dotazione organica del servizio in appalto. I percorsi  sono programmati con criteri di razionalità tali da rappresentare la soluzione meno dispersiva e più diretta possibile al raggiungimento delle sedi.

I percorsi  potranno essere visionati presso l'ufficio  Scuola. 

Comportamento durante il  Trasporto Scolastico
Durante il trasporto gli alunni devono mantenere un comportamento composto ed educato, non disturbare i compagni di viaggio, usare un linguaggio adeguato, mostrare rispetto per gli arredi e le attrezzature del mezzo pubblico, seguendo i criteri di sicurezza impartiti dall’Accompagnatore e/o dall’Autista,  come ad esempio:
- prendere rapidamente posto;
 .posizionare lo zaino sulle ginocchia o a terra;
- non alzare il tono della voce;
- non affacciarsi dal finestrino;
- rimanere seduti fino all’arresto del veicolo, quindi prepararsi alla discesa,
- qualora fosse  necessario attraversare la strada dopo la fermata dello scuolabus, attendere che questo sia ripartito e si sia allontanato in modo da recuperare la visibilità di eventuali altri veicoli transitanti sulle carreggiate.
 Ripetuti comportamenti ineducati da parte degli alunni, richiamati all’ordine dagli Autisti od  Accompagnatori senza successo, devono essere riferiti, dagli stessi, all’ufficio istruzione che informerà i genitori. In caso di comportamento scorretto dell‘alunno e, secondo la gravità, l’Amministrazione Comunale adotta i seguenti provvedimenti:
- richiamo verbale da parte dell’autista;
 - ammonizione scritta ; 
- sospensione dell’utilizzo del servizio senza alcun rimborso per quanto eventualmente non usufruito.
In caso di eventuali danni arrecati al mezzo, si provvederà a richiederne il risarcimento agli esercenti la potestà genitoriale, previa quantificazione dei danni.


In ossequio alle MISURE PREVENZIONEDIFFUSIONE COVID-19, disposizioni dettate dal DPCM 7agosto 2020 e nel rispetto della normativa sanitaria e delle misure di contenimento-gestione dell’emergenza epidemiologica da SARS-CoV, il genitore o l’esercente la potestà genitoriale deve provvedere alle seguenti misure di prevenzione generale quali precondizioni per la presenza sul mezzo con:

a) la misurazione della febbre a casa degli alunni prima della salita sullo scuolabus;

b) il non far salire sullo scuolabus gli alunni che presentano alterazione febbrile o che sono stati in diretto contatto con persone affette da infezioneCovid-19 nei quattordici giorni precedenti la salita sul mezzo di trasporto dedicato per raggiungere la scuola


Affidamento degli alunni durante il servizio di  trasporto Scolastico
Alle fermate dello scuolabus gli alunni devono essere affidati ai genitori o a persone dagli stessi preventivamente autorizzate mediante delega scritta consegnata, unitamente a fotocopia della carta di identità di delegante e delegato,  all’Ufficio Istruzione. E’ obbligo inderogabile, da parte del genitore, o chi per esso, di attendere l’alunno alla fermata e all’orario stabiliti. Nell’impossibilità di consegnare, alla fermata e orario prestabiliti, il minore al genitore o a persona adulta da esso indicata, per cause ad essi imputabili in assenza di valida giustificazione, verrà  data immediata comunicazione all’Autorità. In tali casi al termine del percorso il minore verrà accompagnato presso l’Ufficio della Polizia Locale o dei servizi sociali in attesa che lo stesso venga prelevato dai genitori. L’Amministrazione potrà quantificare i danni derivanti dal disservizio ed i maggiori costi sostenuti, e richiederne il pagamento ai genitori inadempienti anche mediante l’innalzamento della retta per l’importo così quantificato. Qualora, senza giustificato motivo,  non sarà presente il genitore o il suo incaricato, alla fermata dello scuolabus, oltre al pagamento  dei danni o della penale di cui al punto precedente, il responsabile del trasporto scolastico potrà, a suo insindacabile giudizio disporre, con proprio provvedimento la sospensione del minore dal servizio. In tal caso sarà onere dei genitori provvedere all’accompagnamento del minore presso le scuole.

Tariffe  Servizio  Trasporto Scolastico
Le tariffe vengono fissate annualmente  dall’Amministrazione comunale con apposito atto giuntale. I pagamenti devono essere effettuati anticipatamente  rispetto alla fruizione del servizio, presso la Tesoreria comunale– Banca Popolare FriulAdria-Crédit Agricole di Latisana  e/o Bibione e successivamente consegnata  in copia presso l’ufficio protocollo o mezzo pec per la loro convalida. Il mancato pagamento della tariffa comporta  la non ammissione al servizio. La mancata o parziale fruizione del servizio non da’ diritto al rimborso. 

Beneficio economico
Per accedere al beneficio, in modo particolare per ciò che riguarda la normativa I.S.E.E. e per tutte le altre informazioni, si richiamano le regole, tariffe e specifiche riportate di seguito e nella documentazione allegata in calce alla  presente.


ACCESSO ALLE FORME AGEVOLATE DI FRUIZIONE DEI SERVIZI SCOLASTICI - ANNO SCOLASTICO 2018/2019

LEPRESTAZIONI SOCIALI AGEVOLATE PER I SERVIZI SCOLASTICI sono benefici che vengono concessi alle famiglie con una determinata situazione economica, quale sostegno per l’istruzione dei propri figli.


IL BENEFICIO è rivolto alle famiglie degli alunni residenti nel Comune di San Michele al Tagliamento e frequentanti le scuole materne (di Cesarolo, San Giorgio al Tag.to e S. Michele al Tag.to ) le scuole primarie e secondarie di primo grado dell’Istituto Comprensivo unico di San Michele al Tagliamento.

Potranno accedere al beneficio le famiglie residenti nel Comune di San Michele al Tagliamento, con un I.S.E.E. – Indicatore Situazione Economica Equivalente – specificato più sotto e rilasciato ai sensi della riforma ISEE/rilascio della Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU), dettata dal Decreto del Presidente del Consiglio del Ministri del 5 dicembre 2013, n. 159;
La Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) è la dichiarazione necessaria per calcolare l’ISEE (indicatore della Situazione Economica Equivalente) ai fini dell’accesso alle prestazioni sociali scolastiche agevolate e raccoglie informazioni sul nucleo familiare e su tutti i suoi componenti.
I centri C.A.F. abilitati (Sindacati, Patronati, altri enti o privati a ciò abilitati), potranno fornire assistenza gratuita per il calcolo dell’I.S.E.E. e rilasciare la relativa dichiarazione, a seguito di convenzione con l’INPS.

Per ottenere il riconoscimento dei benefici economici le famiglie dovranno recarsi presso un centro CAF, munite di documento di riconoscimento, e compilare la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) ovvero il documento che contiene le informazioni di carattere anagrafico, reddituale e patrimoniale necessarie a descrivere la situazione economica del nucleo familiare.
I dati contenuti nella DSU verranno elaborati dall’INPS, il quale, dopo qualche giorno, rilascerà la certificazione ISEE.
(Al fine del rilascio della certificazioneISEE, si informa che la dichiarazione DSU va presentata ad un centro di assistenza fiscale (CAF) oalla sede INPS competente per territorio. La Dichiarazione può essere anche presentata direttamente dal richiedente per viatelematica sul sito dell'INPS utilizzando il PIN dispositivo.)


Per l'anno scolastico 2020/2021 la domanda di beneficio economico per il trasporto scolastico dovrà essere presentata e compilata solo ed esclusivamente presso uno dei centriCAF convenzionati con il Comune di San Michele al Tagliamento, di cui al seguente elenco:
- CAFACLI Cesarolo tel 0431-57513
- CAFCISL San Michele al Tagliamento/Portogruaro tel0421-223450
- CAFCGIL San Michele al Tagliamento/Portogruaro tel 0431-5212900421-338840
- CEDATSan Michele al Tagliamento tel 0431-510501


Per l’anno scolastico 2020/21 (periododi fruizione del servizio settembre 2020 - dicembre 2020) la domanda di beneficio economico per il trasporto scolastico potrà essere presentata dal 7 settembre  al 21 settembre 2020. Le domande presentate a far data dal 23 settembre 2020 non potranno essere accolte.

Visto il delicato periodo si invitano le famiglie a fissare al più presto un appuntamento presso uno dei Caf sumenzionati per la compilazione della domanda di beneficio e, se non in possesso, per l’eventuale rilascio della certificazione ISEE 2020 e DSU. Per ottenere l’agevolazione per il trasporto scolastico, il richiedente dovrà recarsi pressouno dei CAF convenzionati, che provvederanno a compilare la domanda sull’apposito modulo, al quale andrà allegato la certificazione I.S.E.E. incorso di validità (rilasciata nell’anno 2020), la DSU e un documento di riconoscimento in corso di validità.


Si precisa che va compilato un modulo per ogni figlio per il qualesi chiede l’agevolazione.


La domanda, unitamente alla certificazione ISEE 2020, dovrà essere sottoscritta da uno dei genitori o da altro soggetto che rappresenti il minore.


Sarà cura del CAFconsegnare la domanda all’Amministrazione comunale per la verifica diconformità.


Saranno considerate nulle e pertanto non valutabili le domande di beneficio economico presentate direttamente agli uffici comunali.

Nessuna spesa è dovuta dalle famiglie al Caf. Il presente servizio è fornito dall’Amministrazione comunale alla cittadinanza quale sostegno alle famiglie al fine di far evitare perdite di tempo o assenze dal lavoro per presentare la domanda per il riconoscimento dei benefici economici.
Le famiglie che hanno già presentato domanda di preiscrizione al servizio per l’a.s. 2020/2021 nella domanda di beneficio economico dovranno riconfermare la scuola frequentata dal proprio figlio, la fermata e la tratta scelta, se solo andata, ritorno, o andata e ritorno.


Per informazioni: Ufficio Istruzione– Piazza Libertà n. 2
Orario: Lunedì - Mercoledì - Venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00
Martedì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 dalle ore 15.00 alle ore 16.30, giovedì solo su appuntamento
tel 0431-516162 / 163




 

Moduli e documenti scaricabili